Real Good Time. Suoni e gesti sull’alfabeto del corpo.

0 Flares 0 Flares ×

Cos’è la performance artistica per il pubblico? La risposta migliore potrebbe essere: esperienza. La vista, l’udito, la memoria e la pelle: seduti su una poltrona o in piedi davanti agli artisti, il pubblico vive e sente il battito del tempo. Non siamo solo spettatori: davanti l’arte siamo protagonisti.

Sabato 16 e domenica 17 gennaio mettetevi comodi nello spazioK e vivete. Sulla scena due artisti: Jacopo Jenna e Marco Mazzoni. Nell’aria il sonoro che produrranno i loro gesti e le manipolazioni di Francesco Casciaro.

Real Good Time è la nuova produzione che i Kinkaleri presentano al pubblico, in collaborazione con Tempo Reale. Una performance che mescola suono e coreografia dando forma al testo della canzone di Lou Reed, Real Good Time Together.

Un alfabeto composto di gesti – come lo si era visto nel progetto All! – ma che stavolta si confronta con il mezzo sonoro creando un concerto. Non sarà solo danza. Non sarà solo teatro. Non sarà un concerto. La sala unirà universi diversi in un solo spazio e in quell’incontro ci saremo anche noi, che ci guarderemo mentre guardiamo.

We’re gonna have a real good time together

 

Real Good Time

SpazioK, Via Santa Chiara 38/2, Prato

sabato 16 gennaio 2016 alle ore 21.30

domenica 17 gennaio, alle ore 17

Costo biglietto: 5 €

Per informazioni e prenotazioni: 0574 448212, www.kinkaleri.it

 

Se vuoi vedere questo spettacolo gratuitamente partecipa al nostro contest per vincere un biglietto omaggio per una delle date, a tua scelta:
– Copia la frase scritta alla fine dell’articolo (è quella in verde acqua)
– condividi l’articolo sulla tua bacheca e incolla la frase come testo del post
– ricordati di taggare Lungarno nel tuo post
 
Se sarai tra i primi 10 a condividere l’articolo, il biglietto è tuo!
 

Gabriele Ametrano

Cinque tatuaggi, due piercing e sedici quarti di sangue nobile. Giornalista da più di dieci anni, scrivo, parlo in radio ma soprattutto leggo. Ballo poco ma in compenso so restare fermo in un angolo ad osservarvi. Credo alle parole, quelle chiare, senza fraintendimenti. Il resto è un chiacchiericcio.
Per le altre cose potete cliccare qui.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×