Tutti a ì barre

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×

Dal 21 al 26 marzo al Teatro di Rifredi va in scena “Bar Sport”. Lo mette in scena Lorenzo Baglioni, il cabarettista/comico/attore/matematico/modello/boybander del momento, che piace alle donne.

A tutte, come i puzzle Ravenbusrger dai sette ai settantasette anni. Le ragazzine lo guardano innamorate, le mamma pensano “che bravo figliolo è pure laureato”, le nonne gli portano le lasagne che ha fatto visuccio.

Il perché è un mistero, ma di sicuro il suo talento è piaciuto anche a Stefano Benni che gli ha concesso di portare in scena il suo fortunatissimo libro, “vecchio” di ormai quarant’anni ma sempre incredibilmente attuale nelle situazioni e nei personaggi che propone, a simbolo di un’Italia fondata sui bar.

Lorenzo insieme al fratello Michele ci ha aggiunto un sacco di canzoncine inedite, di quelle che ormai siamo abituati a vedere su Youtube o Facebook, quelle che fanno ridere senza volgarità e anche questo è un bel mistero soprattutto in una regione dove la bestemmia è un intercalare e l’offesa un gesto di galanteria.

La regia è di Angelo Savelli, altra garanzia, insomma consigliatissima la visione anche perché ci sarà da ridere ma non solo, sarà pieno di donne e poi in via Vittorio Emanuele di questi tempi si parcheggia quasi come a Venezia con l’acqua alta.

 

BAR SPORT
21-26 marzo
Teatro di Rifredi

Info: biglietteria@toscanateatro.it
Ingresso intero 16 €  – ridotto 14 €
prevendite: Teatro di Rifredi ( lun-sab, ore 16:00 – 19:00)
biglietti acquistabili presso tutti i punti del circuito Boxoffice (www.boxol.it)

 

di Iacopo Bianchi

 

 

Articolo pubblicato dalla redazione.
0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×