Amatriciana Day 2017

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×

16 chef (di cui 5 stellati) circa 400 persone attese, un progetto di beneficienza importante, poco più di 12 mesi di distanza dal sisma ad Amatrice. Questi i numeri per quello che si preannuncia uno dei più importanti eventi di beneficienza di Firenze: l’Amatriciana Day, previsto giovedì 7 settembre dalle ore 20.00.

amatriciana 2Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno, torna al Forte Belvedere questa buonissima (in tutti i sensi!) iniziativa per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate. A dodici mesi dal sisma, la solidarietà per Amatrice non si ferma: l’appuntamento coinvolgerà alcuni dei più rinomati chef fiorentini e toscani, che hanno risposto con grande generosità all’appello lanciato sul web per dare un segnale di continuità con l’iniziativa dell’anno scorso.

Tutti, dagli chef, al personale, alla sede, ai fornitori di materiale e attrezzature tecniche, ai servizi di foto e video, ai produttori vinicoli, partecipano all’iniziativa a titolo completamente gratuito per assicurare anche quest’anno una mano concreta alle popolazioni colpite dal sisma. Quest’anno i fondi saranno destinati al progetto “Adotta un’opera” per la ricostruzione di Polo Agroalimentare di Amatrice che – fino al momento del crollo – promuoveva studi e ricerche a favore del settore agroalimentare, definendo gli standard qualitativi per i prodotti tipici del territorio, garantendo regole per i controlli e attribuendo il marchio di qualità alle produzioni locali.

amatriciana 1Ma oltre ad un’occasione di fare del bene, questa è sicuramente un’occasione per mangiare e bere bene. Prestigiosi i nomi di chi interverrà, a partire dalle stelle Michelin Filippo Saporito (La Leggenda dei Frati), Marco Stabile (Ora D’Aria) Mattia Barciulli (osteria di Passignano) Silvia Baracchi (Il Falconiere – Cortona) e Peter Brunel (Borgo San Jacopo), fino ad alcune punte di eccellenza emergenti, tra i quali citiamo Maria Probst della Tenda Rossa e Andrea Perini “Chef all’Extravergine”.

Qualche piatto, giusto per farvi venire ancora più appetito? Pralina di cinghiale con fichi caramellati e cipolla rossa, maritozzo al parmigiano, lime e cavolo nero, spaghetti di patate all’Amatriciana toscana: queste sono solo tre delle sorprese degli chef, oltre ovviamente all’immancabile pasta all’amatriciana. “A un anno di distanza dalla prima edizione – spiega Marco Gemelli, il ‘Forchettiere’, organizzatore insieme a Once Eventschiediamo a Firenze di ripetere la straordinaria prova di generosità di quella sera. Crediamo che la solidarietà, quella più sincera, debba continuare anche quando i riflettori si spengono e i microfoni si allontanano. Ad Amatrice c’è ancora bisogno di tanto, e vogliamo chiamare a raccolta la popolazione di Firenze perché dia una volta di più il suo contributo”.

Per partecipare non occorre prenotazione, basterà presentarsi alle ore 20.00 del 07 settembre all’ingresso del Forte. La partecipazione è a offerta libera, a partire da 25€ per gli adulti (i bambini fino a 10 anni pagano 10€). Buon appetito e buona beneficienza a tutti!

 

AMATRICIANA DAY
giovedì 7 settembre
dalle ore 20.00 a Forte Belvedere

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×