Di queste luci si servirà la notte: Adrian Paci a Firenze e dintorni

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×

Le luci. Quelle di un’imbarcazione che solca il nostro amato fiume. Un renaiolo che accompagna una maglia di tentacoli luminosi che si calano in acqua rivelando la profondità del fiume in un percorso tra Ponte Santa Trinita e Ponte alla Carraia che ha destato curiosità su chi in quel momento di trovava con gli occhi sul Lungarno.

Così Adrian Paci, noto artista contemporaneo di origini albanesi, lo scorso 20 settembre ha regalato la sua performance a chi passeggiava lungo il fiume. Le riprese video e alcuni elementi della performance sono protagonisti della mostra temporanea “ Di queste luci si servirà la notte” che si terrà al Museo Novecento fino all’11 febbraio 2018. Curata da Valentina Gensini, è promossa e organizzata da Mus.e e rientra nel Progetto Riva, realizzato grazie alla partnership e al contributo del progetto Sensi Contemporanei nell’ambito dell’accordo di programma quadro tra Regione Toscana, Mibact Direzione Generale Cinema e Agenzia per la Coesione Territoriale.

Al Museo Novecento sono presenti 15 opere di cui 3 inedite: installazioni video, fotografie, opere che hanno al centro il tema del flusso e della migrazione, quanto mai attuali nel presente. La mobilità è parte della natura dell’uomo, intesa come ricerca continua: l’acqua è la metafora dello scorrere, di forza e continuità.

La mostra temporanea di Adrian Paci si fonde con gli illustri rappresentanti dell’arte italiana del Novecento presenti nella collezione permanente. E il dialogo si fa concreto nel presente, mai più chiaro diventa la condizione del fluire.

Il progetto artistico di Adrian Paci si sviluppa anche alle Murate, a Pelago e a Montelupo Fiorentino, dove noi di Lungarno vi invitiamo ad andare a curiosare. Ci siamo affacciati da quella finestra del primo piano del Museo e abbiamo scorto Piazza Santa Maria Novella restituita ormai da qualche anno al decoro, le geometrie delle sue siepi e quella facciata così inconfondibile, e ci siamo ricordati quanto Firenze si serva delle luci del giorno per farsi ammirare.

 

 

Dove: Museo Novecento, Piazza S.M. Novella 10
Quando: fino all’11 Febbraio 2018
Orario Lun – Mar – Mer – Ven – Sab – Dom | 11:00 – 19:00
Giovedì | 11:00 – 14:00
Accesso in mostra consentito fino d un’ora prima di chiusura.

 

Biglietti: Intero museo 8,50 euro Intero Temporanea 4,00 euro Ridotto museo 4,00 ridotto temporanea 2,00
Per informazioni: www.museonovecento.it

 

di Francesca Poli

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Articolo pubblicato dalla redazione.
0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×