Omar-S: la Leopolda per una notte diventa la casa della techno di Detroit

0 Flares 0 Flares ×

Il festival Fabbrica Europa taglia il traguardo dei 25 anni, e si conferma un festival ormai pienamente “adulto”, in grado, nell’arco di questi anni, di ritagliarsi il suo spazio nell’ambito cittadino e di scegliere artisti per le sue performance musicali sempre più di livello internazionale. In ambito elettronico, ad inaugurare questo percorso erano stati Dj Khalab & Clap!Clap! nel 2015, per poi alzare sempre più il tiro con Daddy G & Actress nel 2016 e Matthew Herbert  & Marek Hemmann nel 2017.

 

A far saltare il banco quest’anno è il live venerdì 11 maggio, di Omar-S, uno degli attuali re della techno-house di Detroit, portato qua da Lattex+.

Alexander Omar Smith aka Omar-S è emerso dall’underground della Motown nel 2003, con il suo EP “002”, di matrice prevalentemente deep-house, e da allora ha riscosso consensi attraverso le releases della sua label, la FXHE. L’apice viene toccato nel 2009 quando esce “Fabric45”, 80 minuti di mix dei suoi lavori più acclamati, commissionatogli dalla prestigiosa etichetta del Fabric, uno dei club più famosi di Londra.

 

Da allora il producer di Detroit ha continuato a macinare produzioni, infiammando con i suoi djset i palchi di tutto il mondo. La sua musica, tagliente e genuina è un omaggio alle roots degli anni d’oro e alla scuola di Detroit.

Il suo sound verte principalmente sulla house ed è contraddistinto da un groove crudo e irresistibile. Talvolta strizza l’occhio al funk, talvolta alla disco, con selezioni curatissime delle migliori produzioni degli anni ’80-’90, ma la combinazione capace di mandare in estasi il dancefloor è senza dubbio quella con la techno.

Con i suoi synth retro e le sue drum-machine vecchia scuola infatti Omar-S è in grado di creare miscele di techno-house dal suono caldo e coinvolgente, pronte a far ballare senza ritegno il pubblico della Leopolda. Appuntamento da non perdere.

 

Lattexplus Extreme w/ Omar S | Fabbrica Europa 2018
Venerdì 11 Maggio ore 23:30, Stazione Leopolda

Evento: facebook
Info e biglietti: residentadvisor

Luca Gasperoni

Classe 1994, laureato in Giurisprudenza a Firenze. Radici in Toscana, cuore in America Latina. Incapace di stare nello stesso posto per più di un mese, vivo con lo zaino sulle spalle, la strada davanti a me e la penna tra le mani. Attratto da mille cose allo stesso tempo mi nutro di libri, poesie, film e street art. Appassionato di musica, spendo milioni in vinili e concerti, scrivendo recensioni per magazine online.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×