The Student Hotel: una giornata amazing!

0 Flares 0 Flares ×

Il Palazzo del Sonno si risveglia e inaugura The Student Hotel con una serie di Bed Talks: dialoghi e confronti sui letti delle camere. Lungarno seguirà gli ospiti di questa giornata, siete pronti?

 

TSH1

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, spazi generali, 2018 – 06 – 07 @Giulio Garosi

Ecco gli ospiti che seguiremo: stay tuned!

h.15.30 – Room 121

Nur Al Habash, Riccardo Luciani & Riccardo Zammarchi: (CORTO) CIRCUITI CULTURALI

Nur Al Habash: è stata direttrice della testata musicale Rockit.it e co-direttrice artistica del MI AMI Festival. Nel 2017 ha aperto per SIAE l’Italia Music Export, il primo ufficio per l’esportazione della musica italiana all’estero, del quale è direttrice.

Riccardo Luciani: dal 2014 è direttore di Impact Hub Firenze, che rappresenta per lui “la possibilità di incrociare discipline diverse e realizzare quello che da soli non si potrebbe fare”.

“Come Impact Hub siamo all’interno di un progetto di riqualificazione urbana in cui crediamo molto, dove le idee e l’arte prendano forma insieme ai profili e le geometria della città.”

 

 

WORKSHOP POP PALESTINE

Lo scopo di Pop Palestine è far conoscere la cultura Palestinese e le sua diversità attraverso il cibo, visto come espressione di identità.

“Un corso di cucina palestinese rivolto a promuovere la cucina tipica del luogo: oggi siamo qui per fare hummus, shashuka, tabulebe, succo di limone e menta, sono tutti prodotti di stagione!”

 

pop palestine

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, nella foto, Pop Palestine, 2018 – 06 – 07 © Giulio Garosi

 

h.16.30 – 17.15 – Room 123 

Charlie MacGregor & Ilco van der Linde: “LIBERTY TALK

Charlie MacGregor: Nel 2005 si è trasferito ad Amsterdam e ha creato The Student Hotel con l’ambiziosa missione di creare e gestire 5000 posti letto per studenti nel Benelux. Oggi la sua missione è quella di raggiungere le 15mila camere entro il 2020.

Ilco van der Linde: famoso attivista e organizzatore olandese, si è contraddistinto negli anni come ideatore e fondatore di numerose iniziative, tra questi il National Liberation Concert, Dance4life, Masterpeace, Little Mandela House & Liberty Concerts.

“Chiediamo opinioni, idee, ai giovani, per ricevere suggerimenti su come migliorare il mondo.”

 

TSH3

 

h.16.30 – 17.15 – Room 124 

Sanaa Tabet & Salvina Di Gangi: “INTERNET AI TEMPI DELL’ODIO

Salvina Di GangiProfondamente convinta che il mondo si può cambiare partendo dal proprio…a 20 anni con un gruppo di amici fondo l’associazione interculturale “gli anelli mancanti Firenze”, un luogo che diventa uno spazio di convivenze, un luogo dove i fiorentini facendo volontariato possono incontrare persone provenienti da altri parti del mondo.

Sanaa Tabet: Laureanda in lingue, letterature e culture artistiche europee e presidente locale dell’associazione GMI Giovani Musulmani d’Italia, Firenze. Un’associazione che basa il suo pensiero sulla consapevolezza che i giovani musulmani, figli di questa società, conoscendo intimamente la cultura di origine e la cultura in cui sono cresciuti o nati, devono riconoscere il ruolo che hanno nella loro comunità di fede e nella loro società madre.

“La nostra sfida come italiani è condividere con le persone straniere un Comune concetto di Cittadinanza: un confronto necessario e bellissimo.”

 

 

h. 17.00 – 17.30 – Rooftop

Tommaso Sacchi & Frank Uffen

Tommaso Sacchi: Attualmente dirige la Segreteria Culturale del Comune di Firenze e da tre anni è anche curatore dell’ Estate Fiorentina, il festival che ad ogni edizione anima la città di eventi, installazioni artistiche, produzioni musicali e performative. Ha collaborato con la Biennale di Venezia e di Berlino e come direttore artistico per i Teatri dal Verme e Audiotirum di Milano.

Frank Uffen:  Partnership Director e socio di The Student Hotel.

“L’arte provoca sempre dei grandi dibattiti che però sono la forza della città stessa e che permettono talvolta di mantenere Firenze viva. Sono molto contento che sia arrivato un grande network di arte, musica, giovani, cultura di stampo europeo perché siamo riusciti a prendere un edificio che, oltre aa essere bellissimo, riesce a mixare tante realtà sociali, culturali e mediatiche.”

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, nella foto, Marco Sacchi e Frank Uffen, 2018 – 06 – 07 © Giulio Garosi

h.17.30 – 18.15 – Room 125 

Anna Paola Concia & Monique Mizrahi: “NUOVE VOCI PER I DIRITTI LGBTQI

Anna Paola Concia: è una politica Italiana, Assessore al Turismo e alle Relazione Internazionali del Comune di Firenze, nota anche per il suo grande impegno in supporto della comunità LGBT italiana, di cui è una delle principali attiviste.

Monique Mizrahi: multi-strumentista (charango, chitarra, basso, voce), cantautrice e artivista LGBT. La sua missione è di ascoltare la voce della communità LGBT e di trasformare la lotta quotidiana in canzoni e musica. Oltre alle discriminazioni. Oltre al omo-bi-transfobia. Nota dopo nota, verso la libertà.

“Nel mio percorso mi ha aiutato molto anche la tv “pop” : entrare nelle case degli italiani, di tutti i ceti sociali e le età, per raccontare una storia positiva, di uguaglianza.”

 

TSH5

 

h. 17.30 – 18.15 – Room 128

Francesca Arena, Leonardo Sacchetti, Lorenzo Bini & Elena Mannocci: “UN MARE DI RACCONTI

Francesca Arena: lavora da 20 anni nel mondo dello spettacolo: organizzatrice di eventi, è stata road manager di Giorgio Panariello, ha lavorato per grandi produttori televisivi e come ufficio stampa per RaiUno.

Leonardo Sacchetti: è tra gli ideatori del progetto di scuola di scrittura non profit per adolescenti “Porto delle Storie” uno spazio bar con la missione particolare di creare aggregazione, con una programmazione annuale di eventi e attività legate al mondo della narrazione.

Lorenzo Bini: lavoro in un posto magico che è DynamoCamp, una struttura che offre terapia ricreativa a bambini con patologie e nello specifico mi occupo di un modulo della formazione volontari.

Elena Mannocci: realizza il documentario web “Rise & Fall” che racconta la storia di Massimiliano Mattei, un surfista adattato toscano che ha gareggiato nei mondiali insieme ai più forti campioni di surf con difficoltà fisiche. Il documentario sarà proiettato a vari festival: da Milano a Madrid, dalle Canarie ad Honolulu il prossimo Luglio.

“Vivere oltre i propri limiti fisici, anche perché oggi come oggi siamo tutti disabili, a nostro modo (risata): bisogna abbattere le difficoltà oggettive, gli handicap che la società ci mette davanti per il resto…siamo tutti supereroi”

 

TSH6

 

h. 17.30 – 18.15 – Room 128

Jacopo Storni & Hamdan Al-Zeqri – “IMMIGRAZIONE E INTEGRAZIONE

Hamdan Al-Zeqri: è ministro del culto presso il carcere di Sollicciano ed è un insegnate di Arabo/Italiano, oltre che il traduttore ufficiale della Corte di Giustizia e degli Ospedali fiorentini. È stato uno dei partecipanti a TEDxSanaa e oggi porta avanti il delicato compito di Mediatore Culturale.

Jacopo Storni: nato e cresciuto a Firenze Jacopo Storni è uno scrittore e un giornalista. Jacopo scrive per Corriere della Sera, Corriere Fiorentino, Corriere.it e per il Redattore Sociale.

“Per avere una società società sicura bisogna prendersene cura. Le risorse ci sono ma sono disperse.”

“In primis se c’è l’immigrazione è perché c’è la disuguaglianza. l’Italia non è un Paese razzista. Il razzismo è una forma di lotta di classe.”

 

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, nella foto, Jacopo Storni & Hamdan Al-Zeqri, 2018 – 06 – 07 © Giulio Garosi

h.18.00 – 18.45 – Rooftop

Drusilla Foer & Marco Faraone

Marco Faraone: è uno tra i pochi dj italiani ad esser salito in consolle al leggendario Fabric di Londra. Coniuga stile, carisma e grande passione per la musica: è Marco Faraone, dj resident del Tenax di Firenze.

Drusilla Foer: è un’artista eclettica, un’icona di stile: attrice, cantante, opinionista, modella, ballerina e molto altro ancora.

“Le contaminazioni sono alla base della musica.”

 

TSH10

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, nella foto, Drusilla Foer e Marco Faraone, 2018 – 06 – 07 © Giulio Garosi

h.18.30 – 19.45 – Room 125

Niccolò Brighella, Edoardo Fracassi & Elisa Basilissi – COMUNICAZIONE 360: DAL DESIGN ALLA MUSICA

Niccolò Brighella, Edoardo Fracassi: Fresh Yo! connette e
 fa crescere tutte quelle individualità artistiche che altrimenti si perderebbero nel troppo speso omogeneizzato universo delle autoproduzioni. Dal 2013 si occupa anche di eventi e concerti con la propria organizzazione/brand FELINEFUNK.

Elisa Basilissi: Calimaia è un collettivo artistico dedicato ai giovani professionisti che operano nel campo della comunicazione visiva.

“Per veicolare dei contenuti musicali nel 2018 è fondamentale anche pensare a dei buoni contenuto video. La sfida è quella di approcciarsi a tutti i media: il design, le arti visive. Tutto ciò che può dare valore aggiunto alla musica”

 

TSH9

h.19.30 – 20.15 –  Room 127

Tessa Moroder & Eléna Fortuna Di Bella Manca – TESSUTI SOCIALI

Tessa Moroder: grazie a Lottozero, alla insider view nel mondo del tessile che esso offre, Tessa si è avvicinata di nuovo alle sue radici di studi economici e ha iniziato ad interessarsi di economia e moda sostenibile.

Elena Fortuna: WaxMore è una linea di abbigliamento lifestyle, casa e divise professionali Made in Italy realizzata unendo tessuti italiani con stoffe African Wax Print. WaxMore si distingue per il suo impegno sociale, dal 2016 promuove infatti un percorso formativo e professionalizzante rivolto ai richiedenti asilo proveniente da varie zone dell’Africa.

Consapevolezza del processo creativo nel mondo della moda: oggi c’è bisogno di far capire, vedere, che cosa la moda è e fa. Rendere Il consumatore attivo, che si senta partecipe è coinvolto. Parte tutto da qui, anche parlando di una semplice t-shirt.”

Firenze, inaugurazione The Student Hotel, nella foto, Tessa Moroder & Eléna Fortuna Di Bella Manca, 2018 – 06 – 07 © Giulio Garosi

Articolo pubblicato dalla redazione.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×