“Firenze e l’Islam. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento”: Bargello e Uffizi da mille e una notte

0 Flares 0 Flares ×

L’Oriente per noi occidentali è sempre stato qualcosa di magico, affascinante e misterioso.

Ce lo immaginiamo come nelle favole persiane, che da secoli vengono tramandate: sultani, lampade incantate, fatali spose, marinai avventurosi. Ma se davvero si vuol provare a comprendere il mondo orientale, arabo soprattutto, bisogna guardare all’arte.

Come l’arte occidentale è quasi completamente di impostazione cattolica, così quella araba ha un impianto islamico. Tecniche antiche come vetro smaltato, lustro metallico o cesello e ageminatura, lavorano materiali preziosi come oro e argento, fino ad arrivare anche a tesserli insieme a sottili fili di pregiata seta.

Gli Uffizi celebrano il rapporto storico con l’arte e la comunità islamica con una mostra in collaborazione con il Bargello. “Firenze e l’Islam. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento”.

Agli Uffizi i master pièce da non perdere, quelli che fanno sognare, come tappeti interminabili, libri interamente decorati, abiti raffinatissimi e lampade mamelucche.

Al Bargello invece l’arte del collezionismo fiorentino Ottocentesco, che grazie a figure come Frederick Stibbert, Louis Carrand, Giulio Franchetti e Stefano Bardini hanno arricchito la Città di Firenze, e qui adesso ci mostrano i loro pezzi più importanti comprati nei loro viaggi, molti dei quali totalmente inediti e per questo ancora più ricchi di fascino e mistero. Allora prendiamo spunto proprio da un antico detto arabo: “Chi vive vede molto, chi viaggia vede di più”.

Info: Mostra “Firenze e l’Islam. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento
Quando: fino al 23 settembre 2018
Dove: Uffizi e Museo del Bargello
Perché: per aprire lo sguardo e permettersi un ultimo viaggio prima della fine dell’estate (con la mente) in un oriente che troppo poco spesso oggi ci viene raccontato.
Costo: per la durata della mostra sarà disponibile un biglietto combinato (intero € 29, ridotto €14.50), valido tre giorni che consentirà di visitare gli Uffizi, il Bargello ed il Museo Archeologico di Firenze.

Credits foto: Elena Janniello

 

Elena Janniello

Creativa metodica e curiosa seriale. Storica dell’arte esperta in comunicazione e marketing per musei e imprese culturali e creative. Collaboro con musei per consulenze sull’audience development, digital communication e realizzazione progetti di audience engagement. Mi animo quando entro in un museo e sono capace di rendere vive le opere con i miei racconti.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 0 Flares ×