palestra robur 29 results
  • La Rondinella dell’84

    Per tradizione è la seconda squadra della città, un po’ come il Chievo a Verona, tra alti e bassi (recentemente più i bassi degli alti), legata al Torrino di S.Rosa. La Rondinella  dal ...
  • Il bipiano

    Ne abbiamo già parlato su queste pagine, ma con la tranvia che si avvicina è bello tornare sui tempi leggendari del bipiano. Dicesi bipiano un autobus a due piani, che a Firenze era pitturato in ...
  • I bronzi di Riace

    Il periodo era questo, trentasette anni fa. Usciti dal mare calabro a sorpresa, erano sprofondati nel dimenticatoio del processo di restauro per iniziare il quale già erano passati tre anni dal ...
  • Il sottopasso della Stazione

    Sottopasso e non sottopassaggio, intanto. Prima del suo allargamento, e prima che fosse “a nova vita restituito”, il sottopasso della Stazione di Santa Maria Novella era la dantesca porta della ...
  • Il Paramatta

    Un unico, sterminato tappeto di gusci di noccioline americane, o arachidi che dir si voglia. Tavoli istoriati da scritte realizzate con coltelli, cacciaviti, punte assortite o anche bruciature di ...
  • Gli storni di Santa Maria Novella

    Sturnus vulgaris” è il nome scientifico. Augelletto passeriforme d’una ventina di centimetri, non esattamente bellissimo col suo nero tendente a un lugubre violaceo. Somiglia ad un corvo in ...
  • Andare al Piazzale

    Il Piazzale Michelangelo, questo non luogo per eccellenza della geografia fiorentina che per tanto tempo non è esistito, mentre esisteva la veduta che da lì si poteva godere. Quante vedute, o ...
  • La Festa dell’Unità del 1988

    Già lo scorso anno parlammo della Festa dell’Unità come spartiacque fiorentino tra l’estate e una nuova stagione. Quest’anno rimembreremo una particolare edizione, quella dell’88. Non tanto ...
  • Estate anni Settanta

    Erano molto diverse le cose, allora. Dalla fine della scuola la città progressivamente andava svuotandosi. Prima come un lavandino un poco ingorgato, a piccoli strappi successivi. Poi tutto di un ...
  • Il Bologna

    L’origine del nome risulta anche allo scrivente non privo di oscurità. Ciò che è sicuro, invece, è il fatto che il “Bologna” portò una ventata di ulteriore esotismo nella Firenze già ...