florence very dely 7 results
  • Ciao Farid

    Fu un gesto sconsiderato: attraversare la strada di corsa e senza guardare. Mi sembrò di non sentire nessun rumore ma non avevo considerato le auto elettriche: che di rumore, quelle, non ne fanno. Preso in pieno dal signor Paolo S., tassista premuroso e per nulla in torto. Me la cavai con qualche graffio ed un ginocchio gonfio: era una sera di ...
  • “Novembre, bomba libera tutti”

    Farid dice sempre: “tu ti fai troppi problemi, amico”. Col ritorno dell'inverno, le mareggiate grigio-viola che abbiamo avuto sopra la testa in questi giorni, nuvole multiformi che hanno portato pioggia, pure un poco di neve, dice, tutti che si coprono con queste sciarpe molto ampie, avvolte a due, tre, quattro giri anche, intorno al collo. ...
  • Farid, i silenzi e quella giacca di velluto che non poteva essere andata persa

    Farid ha litigato con sua moglie stamattina. È stata una discussione impacciata, fra interruzioni Skype, messaggi di attesa, cattive connessioni, chiamate internazionali: lui stava in piedi, ticchettava nervosamente le dita sulla porta del retrobottega, ho chiesto: “Va tutto bene?” mi ha risposto “Bisogna litigare bene, amico. Se non si ...
  • I genitori di Farid, gli auguri e quel salotto in Giappone in cui starò per sempre

    “Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte, o se non vengo per niente?”. Me lo sono domandato spesso, quest'estate: nel verde, fra i laghi, di una regione dell'Est Europa. L'ho chiesto pure a Farid, qualche giorno fa: in una mattina sonnacchiosa, vulnerabile, di inizio settembre. Farid sta inguaiato coi propri genitori adesso: dopo ...
  • #maggio è il #mese della #Madonna

    Farid dice sempre ma che te ne frega delle notifiche. Che se mangi e guardi il telefono e poi tocchi lo schermo con le mani unte e rispondi e scrivi e magari un poco di insalata o di salsa piccante cola sul tavolo e tu non senti nemmeno più se stai mangiando, cosa stai mangiando e se ascolti la musica nel frattempo e mastichi e guardi una foto ...
  • San Valentino ma senz’aureola, l’amore come lo descrive Farid e Lalaland

    Quando Badelj ha segnato il 2-0, ed era il 55esimo, questo tipo che era seduto di fianco a me allo stadio ha preso la faccia della sua ragazza e l'ha girata proprio, le ha detto ti amo mentre la baciava e quindi era un bacio d'esultanza, di saliva, un poco di violenza, lei ha risposto anch'io fra il colpo di frusta e qualcuno che fischiava contro ...
  • I buoni propositi

    Se non avete mai rischiato di soffocare, per un boccone di falafel, una notte in Santa Croce, per me non esistete.   Farid dice che in India c'è un proverbio: “prima di comprare delle scarpe nuove, guarda la suola di quelle vecchie: se la puoi vedere, non hai bisogno di scarpe nuove”. Me lo ha detto pure il 1 di gennaio, quando ...