Cara Piccola Libraia,

sto vivendo un momento di grande sconforto per la fine di un’amicizia con una persona che credevo essere sincera, ma in realtà appena ha potuto mi ha pugnalato alle spalle.

Grazie e complimenti,

Irene 

Cara Irene,

i rapporti d’amicizia a volte sono più complicati delle relazioni sentimentali. Di solito durano per più tempo e a volte iniziano addirittura nell’infanzia. Può succedere di essere partiti dal via con al nostro fianco una persona che negli anni si è trasformata in altro. Non necessariamente un cambiamento in peggio, ma semplicemente può succedere di non avere più voglia di condividere la nostra vita con quella persona. Chiarisci le tue posizioni e poi prendi la decisione che ritieni più giusta per te stessa e per il tuo futuro. Ti consiglio invece di leggere “Le braci” di Sandor Marai che parla proprio di un’amicizia tradita e di un confronto che attende quarantuno anni prima di essere compiuto.

Un abbraccio,

La Piccola Libraia

Indicazioni:

Per chi ha un amico al quale tiene molto, ma dopo un brutto litigio non frequenta più.

Effetti collaterali:

Scoprire che ci siamo mancati a vicenda fin dal primo giorno. E che il confronto era quello che aspettavamo e volevamo da sempre.

Posologia:

Da leggere prima di mandare un messaggio all’amico con il quale abbiamo litigato ma con il quale ci piacerebbe chiarire.

Anche tu hai bisogno dei consigli della Piccola Libraia per curare i tuoi malanni? Scrivi a caralibraia@lungarnofirenze.it .

Le risposte saranno pubblicate nella nostra rubrica online “Cara Piccola Libraia” <3