Un nuovo modo di imparare a fare musica, in risposta alle difficoltà che l’industria dello spettacolo dal vivo sta attraversando: è la proposta della neonata Pippolo Music School – idea scaturita dall’associazione La Scena Muta – la quale intende «creare un laboratorio di musica digitale, dove allievi di tutte le età e senza alcun vincolo geografico possano imparare a suonare uno strumento, online, on demand, comodamente dal divano di casa propria e in tutta sicurezza».

Sabato 30 Gennaio alle ore 17, in contemporanea sulla pagina Facebook di Pippolo Music School e su quella di La Scena Muta, prenderà corpo l’evento inaugurale della prima scuola di musica popolare contemporanea.

Durante questa “merenda musicale” – così è stata definita dagli organizzatori – sarà possibile conoscere gli insegnanti coinvolti nella didattica, ascoltare le loro esperienze dalla viva voce dei protagonisti, senza dimenticare un focus sull’innovativa modalità di proposta formativa messa in piedi dalla scuola. La diretta sarà affidata al cantautore Lorenzo Ugolini e al dj e producer Ghiaccioli e Branzini, entrambi insegnanti della scuola.

A margine dell’evento è da segnalare un’importante volontà che anima la scuola: mettere insieme una fucina di nuovi musicisti per “La Nuova Pippolese”, l’orchestrina a plettro che, rifacendosi all’antica esperienza della Pippolese di Serpiolle nata negli anni ‘20 e terminata con l’alluvione del ‘66, riporta alla vita i canti della tradizione fiorentina del Novecento.

INFO
– Per seguire la diretta dell’evento: https://www.facebook.com/events/226927209033911/
– Per maggiori informazioni sulla scuola: 
www.pippolomusicschool.it