Andrea Montigiani

Andrea Montigiani

Andrea Montigiani

Di Firenze nini, eclettico, nostalgico, sognatore. Troppo mondo da vedere e troppo poco tempo per farlo, ma non rinuncio al piacere di provarci. Sogno il teletrasporto e la Biblioteca di Alessandria nel salotto di casa. Batterista mancato, amo il cinema e le sue colonne sonore. Ho un rapporto complicato con teatro: sarebbe la mia vocazione se solo lo sapesse. Amo scrivere piccoli racconti, lo sport e stupirmi nello scoprire nuovi generi musicali.