La redazione

alba parriniALBA PARRINI – (>tutti gli articoli)
redattrice – a quel paese

Da sempre fissata con l’idea che viaggiare apra la mente, utilizzo questa scusa per scappare da Firenze ogni volta che posso.  I forum di viaggiatori sono la mia vera patria. Curiosona per natura, amo ficcare il naso dove non potrei. Appassionata del mangiar sano e dell’healthy living, mi diletto anche di yoga e di cucina strana (etnica, vegana, dietetica, gluten free e chi più ne ha più ne metta).

Alessandra PistilloALESSANDRA PISTILLO
redattrice – sezione arte

Copywriter e consulente di comunicazione a Firenze. Mi occupo di comunicazione da quando avevo circa 8 anni, portavo l’apparecchio e disegnavo fumetti che rivendevo alle mie amiche per 500 lire. Oggi convivo serenamente con la mia ossessione per il brand e inseguo il tempo libero imbrattando tele, facendo yoga e pattinando sui roller. www.alessandrapistillo.it

Foto Arianna-giulloriARIANNA GIULLORI
editor – capo redattrice web

Lavoro nell’editoria e nella comunicazione da diversi anni; sì, lavoro nonostante i tatuaggi e i piercing. Amo i libri, la sintesi estrema e l’organizzazione maniacale. Ho incontrato Lungarno nel 2014 e da quel momento non l’ho mollato più. E bòm. L’ho già detto che amo la sintesi estrema?

bianca inginoBIANCA INGINO – (>tutti gli articoli)
social media manager – capo redattrice web

La Miss Facebook di Lungarno ha le radici in Puglia e le ali a Firenze dal 2007, dove è approdata per un master in Organizzazione di eventi, e ci ha lasciato il cuore. Comunicazione, marketing e social media sono il suo pane quotidiano. Spontanea e chiacchierona, è convinta di essere una ballerina mancata. Ama la musica elettronica, le borse, i pic-nic e le storie impossibili. Instancabile traslocatrice, ha un debole per le belle case, in cui non vive (quasi) mai più di tre mesi.

caterina liveraniCATERINA LIVERANI – (>tutti gli articoli)
redattrice – sezione cinema

Caterina nasce, cresce e vive a Firenze da un discreto numero di anni.
Sedotta e mai abbandonata dal cinema fin dall’infanzia, crede fermamente in una critica cinematografica semplice e costruttiva, volta ad essere strumento di riflessione e conoscenza del lettore cinefilo.

ELENA JANNIELLO – (> tutti gli articoli)
redattrice

Creativa metodica e curiosa seriale. Storica dell’arte esperta in comunicazione e marketing per musei e imprese culturali e creative. Collaboro con musei per consulenze sull’audience development, digital communication e realizzazione progetti di audience engagement. Mi animo quando entro in un museo e sono capace di rendere vive le opere con i miei racconti.

ELENA MARTA MANZI – (> tutti gli articoli)
redattrice

«Le parole non colgono il significato segreto» notava un saggio scrittore. Ma io dico che qualche volta sì. Non riesco ad esprimermi bene con le parole, fino a che non le sistemo in ordine su un foglio. Riesco a pensare meglio quando scrivo, per cui sono convinta che scrivere sia il più tenero specchio di cui dispongo – senza avere mai paura di guardarci dentro. Nel tempo del fare studio la storia dell’arte, canto, rido, qualche volta mi riaddormento quando suona la sveglia, lavoro ogni tanto.

ERIKA GHERARDOTTI – (> tutti gli articoli)
redattrice

Non chiedetele di stare ferma. Web content editor, è amante dell’arte in tutte le sue forme. Attrice teatrale, con una grande passione per la danza, si definisce “musicadipendente”. Le piace la buona cucina, viaggiare ed entrare in contatto con culture diverse. Condivide le sue esperienze e le sue emozioni scrivendo.

FRANCESCA ARFILLI 

Cuore romagnolo in un letto fiorentino. Ho gettato le mie speranze oltre gli Appennini dopo la laurea all’Accademia, per studiare tutt’altro, in tutt’altra città. Eternamente grata a Firenze. 

FRANCESCA CORPACI – (>tutti gli articoli)gabriele ametrano
redattrice – esseri urbani

Nata in una remota provincia del Catai e venduta giovanissima a un circo equestre giapponese, ben presto raggiunge la notorietà come compositrice di haiku a tema feste comandate. Seguono fama, ricchezza, Nobel, eroina e un lento ma glorioso declino. Nei suoi ultimi anni di vita collabora con la rivista fiorentina Lungarno.

gabriele ametranoGABRIELE AMETRANO – (>tutti gli articoli)
direttore editoriale

Cinque tatuaggi, due piercing e sedici quarti di sangue nobile. Giornalista da più di dieci anni, scrivo, parlo in radio ma soprattutto leggo. Ballo poco ma in compenso so restare fermo in un angolo ad osservarvi. Credo alle parole, quelle chiare, senza fraintendimenti. Il resto è un chiacchiericcio.
Per le altre cose potete cliccare qui.

GABRIELE GIUSTINI – (>tutti gli articoli)
redattore – frastuoni

Nipote illegittimo del Lespertone, ne eredito i pessimi gusti musicali e torno, con gioia, a scrivere di musica su Lungarno. Tutti i mesi, nuove uscite, dischi irrinunciabili, dischi orrendi, ristampe, dischi italiani, colonne sonore. Seguitemi.

GIACOMO ALBERTO VIERI – (> tutti gli articoli)
redattore

Quando studiavate, diventavate grandi, prendevate meriti, vi costruivate una famiglia, un futuro e giardinetti pensili, io ero in sala giochi.Dunque imbandite la tavola, recitate Proust a memoria e spiegate ai vostri figli cos’è la fotosintesi clorofilliana, ma quando arriverà il giorno del giudizio universale, non venite a chiedermi i trucchi per battere Sagat, Vega o Ryu a Street Fighter.

GIADA DIVULSI – (> tutti gli articoli)
redattrice

Dalle ridenti campagne della Valdichiana approdo anni or sono a Firenze con il sogno di laurearmi in Archeologia. Firenze è il fascino dei viaggi in treno, l’allegria dei festival di cinema, la bellezza dei teatri storici, il traffico esasperante delle 17.30. Nell’attesa di ricevere la corona d’alloro bevo spritz, faccio cose, vedo (poca) gente, scrivo per Lungarno.

laura-petrucciLAURA PETRUCCI  (> tutti gli articoli)
redattrice – sezione cinema

Nata a Modena nel 1994. Vivo tra Prato e Firenze da tre anni e il treno è la mia terza casa. Amo l’arte contemporanea, il cinema e la musica dal vivo. Quando sono stressata scrivo e cucino dolci per gli altri. Per ora viaggio solo con la mente.

leonardo-cianfanelliLEONARDO CIANFANELLI
Associazione Culturale Lungarno – founder

Leo per tutti, Cianfa per molti, vivo di musica in A Buzz Supreme e quattro anni fa ho avuto l’idea folle di fondare un free press mensile di arte e cultura a Firenze con altri tre psicopatici, che oggi militano tra i miei migliori amici. La fortuna aiuta gli audaci e Lungarno riempie quotidianamente di gioia il mio cuoricino. Maniaco di eventi e del presenzialismo gratuito, supporto da sempre LA SCENA locale e tutti quelli che si rompono i coglioni per provare a fare qualcosa di diverso.

LORENZO MAGNOLFI – (> tutti gli articoli)
redattore

Pratese di nascita, classe 1988, ma fiorentino “d’adozione”, passo gran parte del mio tempo tra queste due realtà. Laureato in Storia (non sto scherzando!), operatore museale, felice di aver lasciato entrare l’Arte nella mia vita. Cerco di emozionarmi scoprendo quanto di bello abbiamo ancora intorno. Forse troppo “precisino” e a volte timido, colleziono orologi d’epoca e roba vecchia in genere. Non smettiamo mai di meravigliarci!

Luca AndreozziLUCA ANDREOZZI – (> tutti gli articoli)
redattore

Perennemente alla ricerca del bello e della cultura, ha l’ambizione di scrivere per tutta la vita di teatro, opera, musica Jazz e letteratura italiana. Nel 2017 ha vinto il concorso di recensioni teatrali “Vola a Edimburgo”, esperienza che gli ha permesso di intraprendere collaborazioni con con l’ufficio comunicazione de “Il Teatro? Bella Storia!” e gli uffici stampa del Teatro Puccini e del Teatro del Maggio.

LUCA GASPERONI – (> tutti gli articoli)
redattore

1994, laureato in Giurisprudenza a Firenze. Radici in Toscana, cuore in America Latina. Incapace di stare nello stesso posto per più di un mese, vivo con lo zaino sulle spalle, la strada davanti a me e la penna tra le mani. Attratto da mille cose allo stesso tempo mi nutro di libri, poesie, film e street art. Appassionato di musica, spendo milioni in vinili e concerti, scrivendo recensioni per magazine online.

LUCA STARITA – (> tutti gli articoli)
redattore

Di sangue napoletano, di crescita senese, di maturità fiorentina, passando per le strade bolognesi, romane e milanesi. Scrivo da paranoico, leggo da affamato.Nasco nel 1988 e, sebbene parli in napoletano solo quando sono emotivamente alterato, sento Napoli come il mio segreto più grande. Ho studiato e studio Lettere, “a che ti serve?” è ormai una domanda inflazionata. Sento di far parte di una generazione di figli non voluti ed eterni bipolari, ma che possiedono il dono più grande: la libertà.

marta-stauloMARTA STAULO – (>tutti gli articoli)
redattrice – palati fini

Per gli amici Stoló, tiene ‘a pummarola int’e vvene e non indossa mai i pantaloni.
Architetto ed event manager, trova giustificazione ad ogni dramma nelle stelle. Dura in sensi plurimi, si destreggia tra ristoranti, sac à poche ed illustrazioni foodie a suon di shoegaze.

Matilde SereniMATILDE SERENI – (>tutti gli articoli)
Associazione Culturale Lungarno – founder

Nel 2012 decido di fondare Lungarno con tre amici, per questo oggi sconto una condanna pendente in concorso di colpa.
Dopo aver ricoperto ogni sorta di ruolo, oggi me ne sto comodamente seduta – quale è la mia posizione naturale – a cantare serenate.  Amo il verde e gli elefanti. Vivo nelle contraddizioni e quando mi appunto le note nell’agenda poi dimentico di guardare l’agenda. La mia vita si può riassumere in una semplice domanda: “Hai voluto la bicicletta?”

MARCO PISTOIA – ( > tutti gli articoli)
redattore

Sensibile al jazz, all’arte, al rum, alla letteratura e all’universale bellezza del genere femminile. Afflitto da un complesso di parità, non si sente inferiore a nessuno.

MARIA BRUNO – (> tutti gli articoli)
redattrice

D’origine pugliese, di adozione toscana. Laureata in Lettere e Filosofia preso l’Università degli studi di Bari, diplomata in pianoforte presso il Conservatorio di Musica e giornalista pubblicista iscritta all’ODG. Lavora nella comunicazione da circa 5 anni, scrivendo per diverse redazioni pugliesi e toscane e una televisione locale. Tra le esperienze più importanti c’è la partecipazione come giornalista al Festival di Sanremo 2018.

MARY SACCÀ – (> tutti gli articoli)
redattrice

Nata a Firenze il 4 agosto 1993. Laureata nel 2015 con il massimo dei voti in “Progettazione e Gestione di Eventi ed Imprese dell’Arte e dello Spettacolo” con una tesi che ripercorre le doti attoriali di Tom Hanks, evidenziando in particolare le sue sei interpretazioni in “Cloud Atlas”. F a parte dello stafforganizzativo del Florence Korea Film Fest e del Dragon Film Festival, e scrive per alcuni siti web in qualità di newser e recensore.

MARTA PANCINI (> tutti gli articoli)
redattrice

Fiorentina, classe 1977, amante di ogni forma di arte, divoratrice seriale di patatine e film. In un’altra vita era certamente un gatto. Si è ritrovata per caso a lavorare nel mondo della moda col nome di Lulaida. Nel 2011 insieme ad un nutrito gruppo di “folli geniali” ha fondato il Glue Alternative Concept Space di Firenze, letteralmente uno spazio che può definirsi “Colla” di musica e cinema.

MARTINA VINCENZONI – (> tutti gli articoli)
redattrice

Martina è nata a Roma nel 1989. Sorella maggiore per destino e per indole, di giorno è in cattedra alle scuole superiori, di sera in sala prove con il suo gruppo o nel pubblico di concerti ad ascoltare gruppi da conoscere e recensire. Ama gli incontri e investe nelle relazioni. Non riesce a fare un passo in avanti se prima non ha vagliato tutte le altre possibili direzioni. Nel continuo conflitto tra ragione e sentimento, si illude che la scrittura possa rappresentare una soluzione.

MATTEO CHIAPPONI – (> tutti gli articoli)
redattore

Se non vado al cinema almeno una volta a settimana sento che manca qualcosa. Amo il rock’n roll e alleno per passione.

MATTEO MASSI – (> tutti gli articoli)
redattore

Classe 87, Matteo Massi nasce cresce e vive nella brulla provincia toscana. Ama scrivere, si laurea in Media e Giornalismo e prova a farne una professione con scarsi risultati. Gli piace ascoltare la musica dal vivo, invidiando sempre quelli sul palco in quanto capace di suonare a malapena i campanelli.

RAFFAELLA GALAMINI – (> tutti gli articoli)
redattrice

Sono nata a Viterbo tra torri e mura medievali ma Firenze con i suoi tramonti e i suoi capolavori mi ha conquistato da ormai 15 anni. Qui scrivo, mangio, corro, vado a spasso con la mia canina Nora e scopro posti nuovi, non rigorosamente in quest’ordine. Il mio passatempo preferito è consigliare agli amici un ristorante da provare a cena o cosa fare nel week-end.

riccardo morandiRICCARDO MORANDI (> tutti gli articoli)
responsabile di redazione

Nasco lo stesso giorno di Bruno Vespa e Paul Gascoigne e lo stesso anno della morte di Elvis. Scrivo per passione di costume, musica e società con l’enfasi di Gianfranco Funari, di cui vorrei essere in parte la reincarnazione. Appassionato di calcio e di tutto quello che è nazionalpopolare, conduco da molti anni (3) una personale battaglia contro le indignazioni isteriche diffuse. Sogno nel cassetto: duello all’arma bianca con Andrea Scanzi.

SAMUELE FORMICONI
Associazione Culturale Lungarno – founder

Non  sono stato io.

SELENE MATTEI – (>tutti gli articoli)
redattrice

Quando sono occupata penso intelligentemente a cose inutili e faccio roba intelligente in maniera del tutto inutile. Durante il tempo libero mi convinco che non sia così.  www.selenemattei.it 

tommaso-chimentiTOMMASO CHIMENTI 
redattore – sezione teatro

Abitando troppo vicino al Teatro della Limonaia non potevo non finire nel vortice di palco e sipario, attori e luci, testi e costumi. Come starne distanti, come può lasciarti indifferente quel mondo di racconti e storie e interpreti che ti lasciano con la bocca aperta o il sorriso, le lacrime agli occhi o pieno di curiosità. Non faccio teatro, ne scrivo, che è un po' viverlo. Ho un ammasso, come un alveare, di badge dei vari festival seguiti in questi quindici anni di critica teatrale militante con foto e nome e cognome che mi ricordano cosa faccio e qual è il mio ruolo. Chi siamo? Fiumi di parole.

valentina messinaVALENTINA MESSINA – (>tutti gli articoli)
Social media manager (Instagram), redattrice

Crede nei film in bianco e nero, nei muffin allo yogurt e nella raccolta differenziata.
Detesta le persone che parlano di sé in terza persona nelle loro biografie e prende sempre piatti a base di pomodorini pachino anche se sa che dovrà separare le bucce dalla polpa. Una a una. Sempre. Sono “inciampata” in Lungarno nel 2013. Mi è piaciuto. Non l’ho più mollato. Per Lungarno scrivo, fotografo (potete trovare la nostra gallery su Instagram) vendo borsine, vedo gente, faccio cose, mangio, non prego, amo.

VALENTINA ORTENZI – (>tutti gli articoli)
redattrice

Il cinema è il mio grande amore, Netflix il mio amante. Se non guardo un film o una puntata di qualche serie tv sto fisicamente e mentalmente male. Il mio motto è mangia, guarda un film, ama. Mi interessano molto anche i libri perché cosa sono se non film senza immagini? Ho strane ossessioni verso la simmetria (non a caso vado matta per Wes Anderson) e oggetti inutili ma esteticamente belli. Se sono di cattivo umore datemi da vedere uno qualsiasi dei film Ghibli e starò immediatamente meglio.